“Ale in Cucina”: la (video) ricetta della torta della nonna ricotta e limone di Alessandra Spisni

Una versione più leggera, veloce, ma ugualmente golosa dell’amatissima torta della nonna. Un guscio di friabile pasta frolla con un ripieno di profumatissima crema al limone ed una copertura stuzzicante di croccanti pinoli. La versione di Alessandra Spisni differisce dall’originale nella farcitura: non si tratta di una laboriosa crema pasticcera, ma di una velocissima crema di ricotta profumata al limone. Quindi, meno grassi e meno lavoro! Cosa volete di più? Consigliata per la colazione e la merenda: ha il profumo delle cose buone e genuine: mette di buonumore!

Ingredienti

  • Frolla: 200 g farina, 80 g zucchero, 80 g burro, 1 uovo, 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci, scorza di mezzo limone grattugiata, 1 pizzico di sale
  • Farcia: 250 g ricotta vaccina fresca, 2 uova, 80 g zucchero, 25 g fecola, scorza di limone grattugiata, 1 pizzico di sale
  • pinoli e zucchero vanigliato

Procedimento

  • Preparo la frolla. Lavoro la farina con il burro e la scorza grattugiata del limone fino ad ottenere un composto sabbioso.
  • Aggiungo lo zucchero, il sale, l’uovo ed il lievito ed impasto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Avvolgo nella pellicola e faccio riposare in frigorifero per mezz’ora.
  • Prepariamo la crema. In una ciotola, frullo con un mixer ad immersione la ricotta.
  • Aggiungo lo zucchero, la scorza del limone grattugiata, le uova, la fecola ed un pizzico di sale. Mescolo fino ad ottenere una crema liscia e setosa.
  • Stendo la frolla e la inserisco all’interno di una tortiera a cerniera da 26 cm o 2 tortiere da 18 cm (imburrate ed infarinate).
  • Con una forchetta, pratico dei fori sul fondo di frolla.
  • Verso all’interno la crema di ricotta.
  • Dispongo sopra i pinoli ed inforno a 180°, quindi abbasso subito a 160° e lascio cuocere per 40-50 minuti. La base dev’essere ben dorata.