“Cotto e Mangiato”: pitta salentina

pitta salentinaTessa Gelisio, nella puntata di oggi di Cotto e mangiato, propone una ricetta della tradizione gastronomica salentina. Un piatto ricco e colorato come la terra da cui proviene. Prepariamo la pitta salentina. Cotta e mangiata!

Ingredienti

  • 350 g cipolle bianche, 1 Kg patate, 450 g pomodori freschi, 200 g pecorino, 200 g olive nere, 10 g capperi, basilico

Procedimento

In padella, scaldiamo un generoso filo d’olio. Mettiamo a cuocere le cipolle bianche tagliate a fettine sottilissime. Saliamo, abbassiamo il fuoco, copriamo e lasciamo cuocere per bene, aggiungendo dell’acqua se serve. Quindi, uniamo i pomodori a tocchetti e lasciamo cuocere, coperto. Aggiungiamo le olive nere tritate, i capperi e del basilico spezzato con le mani. Lasciamo insaporire ancora qualche istante.

Schiacciamo le patate, precedentemente lessate e pelate. Uniamo alla purea di patate il pecorino grattugiato, un uovo, sale, pepe ed un pizzico di origano secco. Mescoliamo, quindi uniamo un cucchiaio di composto di cipolle, pomodori e olive. Mescoliamo.

Foderiamo una tortiera con la carta forno. Spolveriamo con del pangrattato. Stendiamo alla base metà del composto di patate. Mettiamo il ripieno di cipolle e copriamo con il restante composto di patate. Spolveriamo con pangrattato ed inforniamo a 200° per 30 minuti.