“Detto Fatto”: dolcetti Biancaneve alle mele di Giulia Vaiana

dolcetti alle mele di Giulia VaianaIl tutor pasticciere Giulia Vaiana, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha preparato un dolcetto simpatico, i dolcetti alle mele. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Per 5 tortine: 100 g burro, 100 g farina, 100 g zucchero, 2 uova, mezzo cucchiaino di aroma di vaniglia, 1 cucchiaino di lievito, scorza di limone, zenzero e cannella in polvere
  • 1 mela, succo di mezzo limone, 3 cucchiai di zucchero di canna, 1 noce di burro, cannella in polvere, 1 cucchiaio di mascarpone
  • 250 g pasta di zucchero bianca, 100 g pasta di zucchero nera, 100 g pasta di zucchero celeste, 50 g pasta di zucchero rossa, confettura di albicocche

Procedimento

Lavoriamo il burro morbido con lo zucchero e gli aromi, ovvero la scorza di limone, la vaniglia, lo zenzero e la cannella in polvere. Ottenuta una crema omogenea e chiara, aggiungiamo le uova e continuiamo a mescolare con il gancio o le fruste. Quando la miscela è omogenea, aggiungiamo la farina miscelata insieme al lievito per dolci. Versiamo il composto all’intero di una teglietta di alluminio monouso foderata con la carta forno. Inforniamo a 180° per 15 minuti.

In padella, sciogliamo il burro con lo zucchero di canna e mettiamo a cuocere le mele tagliate a cubetti piccoli e bagnate con del succo di limone, per non annerire. Se vogliamo, possiamo profumarle con della cannella in polvere. Non devono essere troppo morbide. Lasciamo raffreddare.

In una ciotola capiente, sbricioliamo la torta preparata in precedenza, finemente. Uniamo le mele spadellate ed il mascarpone. Impastiamo il tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Formiamo delle palle, dando la forma tipica della mela. Le mettiamo ad indurire in frigorifero per almeno 1 ora.

Foderiamo le mele con della pasta di zucchero bianca stesa sottilmente. Inseriamo al centro un bastoncino al cioccolato e decoriamo con foglie e faccine create con pasta di zucchero di vari colori e incollate con confettura di albicocche.