“Detto Fatto”: polpette di canederli e al grostl di Dario Tornatore

polpette di canederli e al grostlIl tutor polpettaro Dario Tornatore, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha dato la ricetta delle polpette di canederli e al grostl. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Per le polpette ai canederli: 150 g pane raffermo, 40 g cipolle, 80 g speck alto adige Igp tagliato a fettine, 80 g speck alto adige Igp a dadini, 2 uova, 00 ml latte, 30 g erba cipollina, sale, pangrattato, 500 ml brodo vegetale
  • Per le polpette al grostl: 800 g patate lesse, 150 g pane casereccio, uno scalogno, 50 g speck, 150 g bollito di manzo, 15 g cumino in polvere, erba cipollina, pangrattato, 100 g burro, 2 uova, sale e pepe

Procedimento

Per le polpette ai canederli: ammolliamo il pane raffermo nel latte. Lo strizziamo ed uniamo lo speck a cubetti, le uova, le cipolle tritate, il sale e, infine, tanto pangrattato quanto ne serve ad ottenere la giusta consistenza. Formiamo le polpette. Le avvolgiamo nello speck affettato. Le inforniamo a 180° per 10 minuti. Serviamo con il brodo vegetale caldo.

Per le polpette al grostl: lessiamo le patate. Le ripassiamo in padella con il burro, la cipolla tritata, il cumino, lo speck ed il bollito di manzo. Lasciamo rosolare fino a quando le patate formano la crosticina. Aggiungiamo il pane ammollato e l’uovo. Formiamo le polpette e le passiamo nel pangrattato. Le friggiamo in padella con il burro. Impiattiamo con erba cipollina e l’uovo in camicia.