“La prova del cuoco”: crostata torronata di Natalia Cattelani

crostata torronata di Natalia CattelaniIn vista del natale, la fantasiosa Natalia Cattelani ci regala una ricetta che ci permetterà di recuperare il torrone avanzato… o forse no? Una crostata morbida e golosssima. prepariamo la crostata torronata.

 Ingredienti crostata torronata

  • Frolla: 200 g farina, 80 g burro, 80 g zucchero a velo, mezzo cucchiaino di lievito, 3 tuorli, un pizzico di sale
  • Ripieno: 3 albumi, 100 g cioccolato fondente, 100 g mandorle con la buccia, 100 g zucchero
  • Decorare: 60 g piccole meringhe, 60 g ciliegie candite

Procedimento crostata torronata

Partiamo dalla frolla. Separiamo i tuorli dagli albumi delle uova. In una ciotola, lavoriamo il burro morbido con la farina ed un pizzico di sale. Successivamente, aggiungiamo il lievito e lo zucchero a velo. Infine, dopo aver ottenuto una sorta di sabbia, uniamo i tuorli e lavoriamo fino a compattare il panetto. Copriamo con la pellicola e mettiamo in frigorifero per almeno mezz’ora.

Passiamo al ripieno della crostata torronata. Montiamo con le fruste elettriche gli albumi con parte dello zucchero (da prelevare dal totale). Otterremo una meringa lucida e sostenuta. Tritiamo con il mixer le mandorle con la pelle. Non troppo fini. Uniamo le mandorle agli albumi montati. Aggiungiamo anche il cioccolato fondente a scaglie e lo zucchero rimasto. Mescoliamo rapidamente con un cucchiaio.

Imburriamo la tortiera (22-24 cm) con burro e farina, oppure con lo staccante fatto in casa di Natalia (qui la ricetta). Inseriamo all’interno della tortiera la pasta frolla, che stendiamo non troppo sottile. Per il realizzare il bordo, Natalia crea un salsicciotto di frolla e poi lo ‘schiaccia’ contro i bordi della tortiera, con le dita. Inseriamo all’interno il ripieno al torrone. Inforniamo la nostra crostata torronata per 45 minuti a 170°. Decoriamo a piacere.

Questa torta si conserva per lungo tempo, a temperatura ambiente, per 5-6 giorni. Dev’essere ben coperta.

Le nostre #VideoRicette