“Cotto e Mangiato”: torta al cannolo siciliano

torta al cannolo sicilianoTessa Gelisio, nell’ultima puntata di questa settimana di Cotto e mangiato, ha proposto la ricetta di una torta che non richiede cottura e si ispira al più celebre dei dolci nostrani, il cannolo. Ecco la torta al cannolo siciliano. Cotta e mangiata!

Ingredienti

  • 300 g cialde per cannoli, 150 g burro
  • 12 g di colla di pesce, 750 g di ricotta, 220 g di zucchero a velo, 200 g di panna

Procedimento

Tritiamo finemente le cialde dei cannoli, fino a ridurle in polvere. Uniamo il burro fuso, mescoliamo e trasferiamo il composto all’interno di una tortiera con cerniera di 24 cm foderata con carta forno. Compattiamo la base con un cucchiaio e mettiamo in frigorifero per 30 minuti.

Ammolliamo in acqua fredda, per 10 minuti, 12 g di colla di pesce. In una ciotola, lavoriamo 750 g di ricotta con 220 g di zucchero a velo e 100 g di panna. Mescoliamo con una spatola fino ad ottenere una crema liscia. Nel frattempo, scaldiamo in un pentolino altri 100 g di panna; quando bolle, uniamo la colla di pesce ben strizzata e mescoliamo fino a scioglierla (lontano dal fuoco). Lasciamo intiepidire, quindi uniamo la panna con la gelatina sciolta alla crema di ricotta. Mescoliamo bene.

Versiamo la crema sulla base di cannoli sbriciolati. Livelliamo e mettiamo in frigorifero per 4 ore. Decoriamo a piacere con granella di pistacchi e cialde di cannoli.