“Detto Fatto”: pizza si può dare di più di Gianfranco Iervolino

pizza si può dare di più di Gianfranco IervolinoIl tutor Gianfranco Iervolino, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Bianca Guaccero su Rai2, Detto Fatto, ha proposto la pizza si può dare di più. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Impasto: 250 g farina 00, 5 g sale, 3 g lievito di birra, 3 cucchiai di olio evo, 160 ml acqua
  • Ripieno: 150 g salsiccia di cinghiale, 130 g provola affumicata, 100 g provolone piccante stagionato, 50 g castagne, 2 patate viola, rosmarino, parmigiano grattugiato, olio evo, pepe nero

Procedimento

Partiamo dall’impasto. In una ciotola mettiamo l’acqua ed il lievito. Sciogliamo quest’ultimo. Aggiungiamo poca farina alla miscela di acqua e lievito e mescoliamo in modo da creare una cremina. Inseriamo il sale, l’olio evo e la farina rimasta. Lavoriamo per 10-15 minuti. Lasciamo lievitare all’interno di una teglia ben unta d’olio per 2-3 ore a temperatura ambiente, coperta con pellicola.

Cuociamo le castagne nel forno: incidiamo le castagne e le disponiamo su una teglia. Cuociamo in forno caldo a 200° per 20-25 minuti.

Tagliamo le patate a cubettini di mezzo cm per lato. Le facciamo cuocere in padella con olio, aglio, sale e pepe per circa 5 minuti. Finiranno di cuocere in forno.

Disponiamo sulla pizza lievitata la provola tritata, le patate spadellate ed un filo d’olio. Cuociamo in forno preriscaldato a 250° per 13-14 minuti. All’uscita dal forno, finiamo la pizza con il salame di cinghiale a fettine, le castagne arrosto a pezzetti, le uova sode a spicchi ed il provolone a striscioline. Finiamo con una spolverata di parmigiano grattugiato.