“É sempre mezzogiorno”: capesante panate di gemelli Billi

capesante panateI gemelli Billi scelgono Maledetta Primavera, per celebrare il festival. Una canzone che è un inno, loro e di tanti. Ma veniamo alla loro ricetta, quella di un secondo piatto a base di pesce. Ecco le capesante panate.

Ingredienti

  • Cocotte: 2 patate a pata bianca, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 100 ml latte, timo, olio, sale e pepe
  • 6 noci di capesante, 60 g mollica di pancarrè, 40 g burro, pomodorini semi secchi, basilico
  • 6 noci di capesante, 100 g olive taggiasche denocciolate, 50 g mollica di pancarrè, prezzemolo, olio evo

Procedimento

Prima panatura: nel mixer, mettiamo il pancarrè (senza crosta) a pezzetti, le olive denocciolate, abbondante prezzemolo ed olio evo. Frulliamo fino ad ottenere una sorta di pasta.

Seconda panatura: nel mixer, mettiamo il pancarrè (senza crosta) a pezzetti, i pomodori secchi a pezzetti, il burro ed il basilico. Frulliamo fino ad ottenere una sorta di pasta.

Affettiamo la cipolla e le patate bianche a rondelle sottili, utilizzando la mandolina. In padella, scaldiamo un filo d’olio con uno spicchio d’aglio e formiamo un primo strato di cipolla. Copriamo quest’ultima con le patate a rondelle sottili e condiamo con sale, pepe, olio e timo. Copriamo con il latte e con un coperchio e mettiamo in forno caldo a 200° per 10 minuti.

Su ogni capasanta, mettiamo un po’ di panatura, la prima o la seconda. Tiriamo fuori la cocotte di patate, disponiamo sopra le capesante crude e panate e completiamo la cottura in forno, senza coperchio, per altri 10 minuti (a 200°).

Ancora un’altra ricetta…

Ricetta
recipe image
Titolo
É sempre mezzogiorno | Ricetta capesante panate di gemelli Billi
Pubblicata il
Voto
21star1stargraygraygray Based on 1 Review(s)