“É sempre mezzogiorno”: grissini torinesi di Fulvio Marino

grissini torinesiIniziamo la settimana (dopo lo stop di ieri, causa sciopero) con Fulvio Marino, che anche oggi ci porta in giro per l’Italia, preparando una specialità regionale, tipica di una parte d’Italia. Oggi, in particolare, il panettiere piemontese prepara una specialità della sua terra, i grissini torinesi, ma con una farina speciale.

Ingredienti

  • 500 g farina di farro monococco, 300 g acqua, 8 g lievito di birra, 5 g malto d’orzo in pasta, 12 g sale, 25 g olio evo, farina di mais per spolverare

Procedimento

In una ciotola, o in planetaria, mettiamo la farina monococco, il lievito di birra fresco sbriciolato, il malto d’orzo (è facoltativo) e gran parte dell’acqua. Mescoliamo con un cucchiaio, quindi inseriamo il sale e l’acqua rimasta e lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio. Infine, aggiungiamo l’olio evo a filo ed impastiamo per qualche minuto, fino a far assorbire l’olio. Copriamo e lasciamo lievitare per 1 ora e mezza a temperatura ambiente.

Prendiamo l’impasto lievitato con le mani unte d’olio e lo posizioniamo su un piano spolverato con abbondante farina di mais, dando una forma vagamente rettangolare. Tagliamo il filone a fettine piuttosto sottili. Allunghiamo ciascuna fettina, tirandola alle due estremità con le mani. Posizioniamo i grissini direttamente sulla teglia, li copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare ancora 30 minuti a temperatura ambiente. Cuociamo in forno caldo e statico a 200° per 20 minuti. Se risultano ancora morbidi, li lasciamo raffreddare su una griglia e li inforniamo ancora 10 minuti.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

Ricetta
recipe image
Titolo
É sempre mezzogiorno | Ricetta grissini torinesi di Fulvio Marino
Pubblicata il
Voto
31star1star1stargraygray Based on 5 Review(s)