“É sempre mezzogiorno”: zuppa di cipolle gratinata di Ivano Ricchebono

zuppa di cipolle gratinata di Ivano RicchebonoL’arrogante del cast, lo chef Ivano Ricchebono, oggi, supera i confini della sua amata regione, la Liguria, per preparare una ricetta a base di cipolle, una pietra miliale della tradizione contadina, nostrana e francese. Prepariamo la zuppa di cipolle gratinata.

Ingredienti

  • 500 g cipolle bionde o bianche, 30 g farina, 1 noce di burro, 1 l brodo vegetale, 200 g emmenthal, 4 fette di pane casareccio, olio evo, sale e pepe

Procedimento

In un tegame, scaldiamo un filo d’olio con una noce di burro. Affettiamo le cipolle e le mettiamo a soffriggere all’interno del tegame, a fiamma vivace: devono dorare.

Nel frattempo, in una padella, mettiamo a tostare la farina, senza aggiungere altro. Lasciamo tostare, mescolando, fino a leggera doratura della farina.

Uniamo la farina dorata alle cipolle rosolate e mescoliamo qualche istante. Aggiungiamo tutto il brodo vegetale ben caldo e lasciamo cuocere, a fiamma sostenuta e con il coperchio, per mezz’ora. Saliamo e pepiamo.

Tagliamo il formaggio emmenthal a fettine piuttosto sottili. Facciamo lo stesso con il pane.

A fine cottura, quando la zuppa si sarà addensata, la mettiamo all’interno di cocottine o di una pirofila grande. Su ogni cocottina mettiamo una fettina di pane e, sopra, una fettina di emmenthal. Un filo d’olio e mettiamo in forno caldo e statico a 200-220° per circa 8 minuti, se occorre, azioniamo la funzione grill.

Ancora un’altra ricetta…

Ricetta
recipe image
Titolo
É sempre mezzogiorno | Ricetta zuppa di cipolle gratinata di Ivano Ricchebono
Pubblicata il
Voto
3.51star1star1star1stargray Based on 5 Review(s)