“Giusina in cucina”: rosticceria palermitana di Giusina Battaglia

rosticceria palermitanaNella prima puntata della nuova serie di Food Network Giusina in cucina – Gusto e tradizione palermitana, dedicata alla cucina siciliana preparata in maniera semplice, ‘casalinga‘, in onda sabato 2 maggio, alle 15:45, sul canale 33, Giusina Battaglia, giornalista ed appassionata di cucina, ha rivelato la ‘sua‘ ricetta della rosticceria palermitanaDi seguito gli ingredienti necessari ed il procedimento.

Ingredienti

  • 500 g farina (mix 00 e semola di grano duro), 15 g lievito di birra, 200 ml acqua tiepida, 40 g zucchero, 15-20 g sale, 50 g burro o strutto

Procedimento

Sciogliamo il lievito nell’acqua tiepida. Aggiungiamo un cucchiaio di zucchero (dal totale). In una ciotola, mettiamo la farina, il burro morbido a pezzetti, lo zucchero rimasto, quindi aggiungiamo il lievito sciolto nell’acqua e cominciamo ad impastare. Inseriamo il sale e lavoriamo ancora fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (circa 10 minuti). Quando l’impasto non si appiccica alle mani ed è elastico, lo mettiamo in una ciotola, lo copriamo e lo lasciamo lievitare per circa 2 ore: deve triplicare il volume iniziale.

Stendiamo l’impasto lievitato con un mattarello su un piano infarinato ad uno spessore di 2 cm circa. Ricaviamo dei dischi con un coppapasta.

  • Per i calzoni: stendiamo ogni disco con il mattarello, ad uno spessore di circa mezzo cm. Avvolgiamo una fetta di mozzarella ben sgocciolata in una fetta di prosciutto cotto, quindi adagiamo quest’ultima al centro di un disco di pasta. Richiudiamo il calzone a mezzaluna, dopo aver inumidito leggermente i bordi con un po’ d’acqua. Sigilliamo bene i bordi. Possiamo farcire il calzone anche con mozzarella e pelati conditi con olio, sale ed origano.
  • Rollò: ritagliamo delle strisce di impasto larghe circa 2 cm e spesse circa 1 cm. Le avvolgiamo intorno a dei wurstel grossi, coprendoli interamente e disegnando intorno una sorta di elica.
  • Pizzette: ricaviamo dei dischi spessi circa 2 cm.

Disponiamo tutti i ‘pezzi’ di rosticceria su una teglia con carta forno, li copriamo e li lasciamo lievitare ancora 1 ora.

Spennelliamo i calzoni con una miscela di tuorli e latte, quindi li spolveriamo con dei semi di sesamo. Facciamo lo stesso con i rollò. Pressiamo leggermente al centro delle pizzette con le dita. Le condiamo con poca passata di pomodoro condita ed abbondante mozzarella a cubetti, origano ed un filo d’olio.

Cuociamo il tutto in forno preriscaldato a 220° per 10-15 minuti.

Alternativa: possiamo anche friggere i calzoni in olio non troppo caldo (170°) e profondo. In questo caso, non servirà spennellarli e decorarli con semi di sesamo. Lasciamo friggere fino a doratura.

  • Per le ricette delle puntate precedenti, clicca qui


Iscriviti al Canale YouTube