“La prova del cuoco”: a pasta intro o furno di Angelica Sepe

a pasta intro o furno di Angelica SepePrimo duello all’insegna della tradizione e del food p0rn, con Angelica Sepe e Diego Bongiovanni. I due cuochi sono chiamati a proporre la loro versione del piatto della domenica per antonomasia, la pasta al forno. Ecco la versione napoletana di Angelica.

Ingredienti

  • 500 g zitoni
  • Sugo: 300 g pomodori pelati, 1 l passata di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, 1 cipolla
  • Polpette: 300 g macinato misto di vitello e maiale, 100 g formaggio grattugiato, 200 g pangrattato, 1 uovo
  • Condimento: 100 g salame napoli, 70 g ricotta, 2 uova sode, 100 g provola, 100 g scamorza affumicata, 100 g fiordilatte, basilico, olio, sale e pepe

Procedimento

Prepariamo il sugo di pomodoro, facendo cuocere la passata di pomodoro ed i pelati con un soffritto di olio, aglio e cipolla tritata finemente.

Lessiamo gli ziti in acqua bollente e salata. Li scoliamo a metà cottura e li condiamo con il sugo al pomodoro e delle foglie di basilico.

Per le polpettine, mettiamo in una ciotola il macinato misto di carne, il formaggio grattugiato, l’uovo, il prezzemolo e l’aglio tritati ed il pangrattato. Lavoriamo fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi formiamo delle polpettine della grandezza di un’unghia. Le friggiamo in olio ben caldo e profondo fino a doratura. Scoliamo su carta assorbente.

Alla base di una pirofila unta d’olio, formiamo un primo strato di ziti (circa la metà). Distribuiamo sopra metà di tutti i condimenti: il salame a cubetti, l’uovo sodo a cubetti, le polpettine, una spolverata di formaggio grattugiato, qualche cucchiata di ricotta, provola e scamorza a pezzetti e copriamo con gli ziti rimasti. Finiamo con l’altra metà dei condimenti ed una generosa spolverata di formaggio grattugiato e pangrattato. Passiamo in forno caldo a 180° per 20 minuti.

Le nostre #VideoRicette

Iscriviti al Canale YouTube