“La prova del cuoco”: cacio e pepe all’orientale di Andrea Mainardi.

La ricetta della cacio e pepe all’orientale di Andrea Mainardi del 16 febbraio 2015 – La prova del cuoco

cacio e pepe all’orientale

Andrea Mainardi, per la sua rubrica della cucina nel mondo, oggi ci porta in oriente. Andrea ha scelto oggi uno dei cavalli di battaglia della cucina romana, un piatto inimitabile dove il pepe è protagonista al 50%. La ricetta classica viene reinterpretata in chiave nuova e servita all’interno di un panino. Grazie al pepe rosa ed ai noodles udon (vermicelli giapponesi), la cacio e pepe viene proposta in una accattivante versione all’orientale. Prepariamo quindi la cacio e pepe all’orientale.

Ingredienti:

  • Per la cacio e pepe: 400 g di noodles udon (vermicelli giapponesi), 160 g di pecorino romano, pepe rosa in grani q.b., sale q.b.
  • Inoltre: 4 panini per hot dog, 50 g di guanciale, 10 foglie di salvia

Grattugiare il pecorino e, nel frattempo, portare ad ebollizione una pentola con dell’acqua salata; versare i noodles e scolarli al dente tenendo da parte qualche mestolo di acqua di cottura. In una ciotola calda versare gli spaghetti ancora gocciolanti, aggiungere un mestolo di acqua di cottura, il pecorino grattugiato e mescolare bene. Unire quindi il pepe rosa sbriciolato e mantecare con cura in modo che l’amido della pasta renda gli “spaghetti” cremosi. Tagliare i panini nel senso della lunghezza, grigliarne la parte interna e spalmarli con la salsina ottenuta frullando il guanciale con la salvia. Farcire con i noodles mantecati e poi servire.

Segui Ricetteintv.com su

Facebook | Twitter