“La prova del cuoco”: fichi sciroppati e confettura di fichi di Valeria Raciti

fichi sciroppati e confettura di fichiLa dolcissima Valeria Raciti, cuoca catanese, vincitrice dell’ultima edizione di MasterChef Italia, ci introduce nel mondo delle conserve e delle confetture fatte in casa, preparando dei fichi sciroppati ed una confettura di fichi neri deliziosa.

Ingredienti

  • Fichi sciroppati: 500 g fichi bianchi, 180 g zucchero, 80 ml aceto bianco, 80 ml vino bianco dolce, 2 bacche di anice stellato, 1 pizzico di sale
  • Confettura di fichi neri: 700 g fichi neri, 350 g zucchero, 1 bacca di vaniglia

Procedimento

Per i fichi interi sciroppati, posizioniamo i fichi bianchi sul fondo di un tegame alto. Li spolveriamo con lo zucchero semolato (tutto) ed un pizzico di sale e li bagniamo con il vino bianco dolce e l’aceto bianco. Profumiamo con due bacche di anice stellato. Copriamo e portiamo a bollore, quindi facciamo bollire dolcemente per un’ora e mezza. Eliminiamo la schiumetta che si forma e li inseriamo all’interno di un barattolo sterilizzato quando sono ancora bollenti (insieme al loro sciroppo). Chiudiamo subito il vasetto e lo capovolgiamo. Lasciamo capovolto fino al completo raffreddamento: in modo che si formi il sottovuoto e le conserve siamo sicure per mesi.

Prepariamo la confettura di fichi neri: tagliamo i fichi neri a pezzetti e li trasferiamo all’interno di una padella. Uniamo lo zucchero e la bacca di vaniglia. Copriamo e lasciamo cuocere 45-60 minuti. Quando la confettura è ancora bollente, la versiamo all’interno dei vasetti precedentemente sterilizzati, lasciando un cm libero dal bordo. Chiudiamo subito il vasetto e lo capovolgiamo. Lasciamo capovolto fino al completo raffreddamento: in modo che si formi il sottovuoto e le conserve siamo sicure per mesi.

Per sterilizzare i barattoli: sul fondo di un tegame posizioniamo un canovaccio. Disponiamo sopra i vasetti a pancia in su e li copriamo con acqua fredda. Facciamo bollire per mezz’ora. Quando sono ancora bollenti, li scoliamo e li posizioniamo a testa in giù su un canovaccio pulito fino a raffreddamento.

Le nostre #VideoRicette

Iscriviti al Canale YouTube