“La prova del cuoco”: fior di ciccia (fior di carne) di Hiro Shoda

fior di cicciaAntonella ha già banchettato con i panini di Reponi, ma non disdegna il primo piatto preparato da Hiro Shoda. Il cuoco nipponico prepara un piatto inedito, a base di carne… il fior di ciccia.

Ingredienti

fior

  • Per le polpette: 200 g macinato di manzo, 15 g formaggio grattugiato, 1 fetta di pane casereccio senza crosta, 10 g latte, sale e pepe, noce moscata, 1 uovo sodo, 50 g scamorza
  • Per i fior di ciccia: 4 fette sottili di manzo, 4 fette di mortadella, 4 fette di provolone, granella di pistacchi
  • Inoltre: 1 grappolo di pomodorini di Pachino, sale, olio

fior2Procedimento

Priviamo il pane della crosta, lo tagliamo a cubetti e lo mettiamo in una ciotola con il latte. Lo spappoliamo con le mani ed uniamo al macinato. Saliamo e pepiamo. Profumiamo con la noce moscata ed aggiungiamo il formaggio grattugiato. Dividiamo il composto ottenuto in due parti. Schiacciamo ciascuna parte sul palmo, come fosse un hamburger. Mettiamo al centro del disco ottenuto un uovo sodo. Richiudiamo il disco di carne tutt’intorno all’uovo. Otterremo una sorta di arancina. Facciamo lo stesso con l’altra parte di carne, ma al centro, al posto dell’uovo sodo, mettiamo un tocco di scamorza.

fior3

Mettiamo sopra ciascuna polpetta una fettina di provolone ed una fettina di mortadella. Saliamo e pepiamo le fettine sottili di manzo. Sovrapponiamo quest’ultime fettine alla mortadella. Facciamo aderire per bene. Incidiamo le polpette alla sommità, a croce, come fossero dei pomodori. Rigiriamo gli strati di affettato, come fossero i petali di un fiore. Spolveriamo con farina di pistacchio e inforniamo a 200° per 30 minuti.