“La prova del cuoco”: focaccia di patate con pesto fagiolini e crescenza di Anna Moroni

focaccia di patate con pesto fagiolini e crescenza di Anna MoroniDopo ‘l’esercizio di stile’ di Davide Scabin, la cucina casalinga e golosissima di Annina Moroni, che al cospetto dello chef si sente “piccola, piccola“. In vista del primo maggio, Anna prepara un lievitato perfetto per un pic nic. Prepariamo la focaccia di patate con pesto fagiolini e crescenza.

Ingredienti

  • Per la focaccia: 500 g farina, 20 g lievito di birra fresco, 100 g patate, 300 ml acqua tiepida, 2 cucchiai di olio
  • Per il ripieno: 300 g fagiolini, 250 g crescenza, 1 mazzetto di basilico, 1 spicchio d’aglio, pinoli, olio evo, sale fino e grosso

Procedimento

Partiamo dall’impasto. In una ciotola mettiamo la farina ed il lievito sbriciolato. Uniamo la purea di una patata lessa e fredda, l’olio e poca acqua tiepida. Cominciamo ad impastare, aggiungendo man mano l’acqua rimasta ed il sale. Lavoriamo per lungo tempo, circa 10 minuti, Mettiamo in una ciotola, copriamo con la pellicola e facciamo lievitare per circa 1 ora.

Lessiamo i fagiolini in acqua salata e, da freddi, li tagliamo a tocchetti. Uniamo la crescenza a tocchetti ed il pesto genovese, preparato frullando il basilico con l’aglio, i pinoli, l’olio, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Mescoliamo per bene il tutto.

Dividiamo l’impasto lievitato in due panetti. Stendiamo il primo panetto e lo poniamo alla base ed ai bordi di una teglia a cerniera di 26 cm. Inseriamo all’interno il ripieno di fagiolini e crescenza e copriamo con l’altro disco di impasto. Sigilliamo i bordi e lasciamo lievitare almeno altri 10 minuti. Spennelliamo con l’olio ed inforniamo a 190° (forno preriscaldato) per 30 minuti. Dev’essere ben dorata. Va consumata tiepida.