“La prova del cuoco”: pizza al padellino di Gabriele Bonci

pizza al padellino di Gabriele BonciUn ritorno atteso e più volte auspicato: dopo due stagioni di assenza e militanza sul canale Nove, torna a La prova del cuoco Gabriele Bonci, il maestro della pizza ‘alla romana’. Irriconoscibile, per via di uno straordinario dimagrimento, Bonci prepara uno dei suoi straordinari lievitati. Ecco la pizza al padellino.

Ingredienti

  • Impasto: 400 g farina tipo 1, 100 g farina di castagne, 400 g acqua, 20 g olio evo, 12 g sale, 8 g lievito di birra
  • Farcitura: 130 g ricotta, 160 g prosciutto crudo, 50 g latte, 3 g zafferano, erbe spontanee

Procedimento

Partiamo dall’impasto (autolisi): mettiamo la farina tipo 1 in una ciotola ed uniamo parte dell’acqua (200 g). Mescoliamo rapidamente con un cucchiaio e lasciamo riposare (meglio se per 24 ore).

Per il lievitino, mettiamo in una ciotola la farina di castagne, il lievito secco e 200 g di acqua. Mescoliamo per bene, copriamo e lasciamo riposare in frigorifero per 24 ore.

In una ciotola capiente, quindi, uniamo alla farina reidratata il lievitino. Cominciamo ad impastare, quindi inseriamo l’olio ed il sale. Lavoriamo per circa 10 minuti, copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare per 12 ore in frigorifero.

Formiamo dei panetti di circa 250 g di peso, li disponiamo su una teglia con carta forno e lasciamo lievitare 40 minuti a temperatura ambiente.

Stendiamo con le mani ciascun panetto all’interno di una teglietta monouso di alluminio ben unta. Copriamo e lasciamo lievitare ancora 18 ore in frigorifero. Capovolgiamo la pizza su una teglia con carta forno e premiamo con un dito su 5 punti. Cuociamo in forno caldo e statico al massimo della temperatura per circa 15 minuti.

Per la farcitura: scaldiamo leggermente il latte ed uniamo lo zafferano. Lasciamo in infusione, quindi uniamo il latte allo zafferano alla ricotta e la lavoriamo a crema.

Tagliamo la pizza in 4 spicchi e su ciascuno mettiamo un po’ di crema di ricotta, il prosciutto e qualce erba spontanea.

Iscriviti al Canale YouTube