“La prova del cuoco”: yakitori (spiedini di pollo) di Hiro Shoda

yakitori di Hiro ShodaHiro Shoda torna con uno dei piatti più amati in Giappone. Un piatto a base di pollo, semplice, veloce e goloso, oltre che conviviale. Prepariamo lo yakitori.

Ingredienti

  • 150 g macinato di pollo, 20 g cipolla bianca tritata, 2,5 g radice di zenzero grattugiata, 1 g aglio grattugiato, 2,5 g fecola di patate, sale e pepe
  • 150 g petto di pollo, 30 g pomodorini secchi sott’olio, 5 foglie di basilico
  • Inoltre: 150 g coscia di pollo disossata, mezza cipolla rossa, mezzo limone, salsa di soia, olio evo, sale e pepe

Procedimento

Prepariamo le polpette. In una ciotola, mescoliamo il macinato di carne con la cipolla tritata finemente, la fecola di patate, lo zenzero fresco grattugiato e l’aglio fresco grattugiato (pochissimo). Saliamo, pepiamo e mescoliamo per bene. Ottenuto un composto omogeneo, formiamo delle polpettine grandi come una noce.

Passiamo agli involtini. Tagliamo il petto di pollo a fettine sottili. Tritiamo finemente i pomodori secchi e mettiamo un cucchiaino di trito su ogni fettina di pollo. Profumiamo con qualche foglia di basilico fresco spezzettata ed arrotoliamo stretto, in modo da ottenere degli involtini.

Formiamo gli spiedini: sullo stecco, alterniamo fette di limone, pezzi di scoscia di pollo, pezzi di cipolla rossa, involtini di pollo, ancora cipolla o limone e infine le polpettine preparata in precedenza. Inforniamo a 200° per 15 minuti. Spennelliamo il tutto con salsa di soia e serviamo.