“La prova del cuoco”: yakitori (spiedini di pollo grigliati) di Hiro Shoda

spiedini di pollo grigliati

Dopo la stucchevole vittoria di Frate Indovino, l’improbabile ricetta del cuoco nipponico Hiro Shoda, che cucina un secondo piatto a base di pollo. Ecco la ricetta degli spiedini di pollo grigliati, o yakitori.

Ingredienti

spiedini1

  • Per la salsa: 300 g di salsa di soia Tamari, 300 g di salsa di soia Shoyu, 40 g di mirin, 50 g di sake, 6 g di alga kombu, 150 g di zucchero di canna, 50 g di zucchero di semolato, 25 g di miele, 1 aletta di pollo, 1 spicchio di aglio, 1 cipollotto, 1 peperoncino fresco

spiedini3

  • Per lo spiedino di coscia di pollo: 1 coscia di polo, 1 cipollotto
  • Per lo spiedino di macinato di pollo: 100 g di macinato di petto di pollo, 1 cipollotto, fecola di patate qb, sale e pepe qb, 1 spicchio di aglio
  • Per lo spiedino di petto di pollo: 1 petto di pollo, sale e pepe qb, 4 umeboshi (prugne salate), shiso qb

spiedini2

Procedimento

Partiamo dalla salsa: in un pentolino, mettiamo la carne di pollo con il cipollotto, lo zucchero di canna e semolato, l’alga kombu, il sake il mirin, le due salse di soia ed il miele. Lasciamo cuocere per 1 ora; filtriamo la salsa e la teniamo da parte. Prendiamo il pollo: coscia, petto e macinato. Tagliamo la coscia a cubettoni. Mettiamo alla base dello spiedo un cubetto di carne di pollo ed alterniamo pezzi di cipollotto e coscia di pollo. Condiamo il macinato con sale e pepe, cipolla ed aglio tritato insieme; formiamo una polpetta lunga con il macinato e la infilziamo con uno spiedo. Infine, saliamo e pepiamo il petto di pollo tagliato a cubetti e lo inseriamo sullo spiego. Cuociamo gli spiedini su una griglia a fuoco medio, fino a doratura; quasi a cottura ultimata, spennelliamo con la salsa preparata in precedenza gli spiedini di coscia di pollo e macinato; serviamo gli spiedini di petto di pollo con dei pezzettini di prugne salate (le comprate già pronte).

Segui Ricetteintv.com su

Facebook | Twitter