“La prova del cuoco”: salmone arrosto all’orientale di Hiro Shoda

salmone arrosto all'orientaleIl ‘nostro amico giapponese’ Hiro Shoda prepara una delle sue imperdibili specialità. Come sempre, nei piatti di Hiro si incontrano gusto italiano e tradizione orientale. Oggi, un secondo a base di pesce. Ecco il salmone arrosto all’orientale.

Ingredienti

  • 600 g salmone fresco, olio evo
  • Marinatura: 40 g salsa di soia 80 g vino bianco, 15 g miele, 2 mandarini cinesi
  • Contorno: 2 cipollotti, 5 mandarini cinesi, 20 g olio evo, sale

Procedimento

Prepariamo la marinatura. In una ciotola mescoliamo la salsa di soia, il vino bianco ed il miele. Mescoilamo ed aggiungiamo dei mandarini cinesi a rondelle.

Prendiamo un trancio di salmone, lo inseriamo in un sacchettino con chiusura ermetica e lo anneghiamo con la marinatura. Richiudiamo, facendo uscire tutta l’aria e lasciamo marinare 3 ore in frigorifero.

Trascorse le tre ore, scoliamo il salmone, lo posizioniamo su una teglia coperta da carta forno e lo condiamo con un filo d’olio. Inforniamo a 180° per 40 minuti. Possiamo sostituire il salmone con del pesca spada.

Per il contorno, in padella saltiamo del cipollotto a trancio e mandarini cinesi a spicchi con il filo d’olio. Facciamo rosolare per bene, quindi saliamo e serviamo con il salmone.