“La prova del cuoco”: seppie e carciofi di Gianfranco Pascucci

seppie e carciofi di Gianfranco PascucciAnche in questo giovedì ‘grasso‘, precedente al Carnevale, ci concediamo un raffinato piatto di pesce preparato dall’abile Gianfranco Pascucci. Lo chef stellato propone uno dei suoi cavalli di battaglia, nonchè un abbinamento intramontabile e goloso. Ecco seppie e carciofi.

Ingredienti

  • 400 g seppie, 2 carciofi, 1 cucchiaio di semola, 3 cucchiai di farina 00, 4 cucchiai di acqua, olio evo, sale
  • Panna acida: 100 g succo limone, 150 g panna, 5 g mentuccia, 1 pizzico di zucchero, 1 pizzico di sale

Procedimento

Puliamo le seppie. Con un pezzo di carta assorbente, asciughiamo per bene la seppia e la ripuliamo dal nero. Tagliamo a listarelle sottilissime.

Puliamo i carciofi, li immergiamo in acqua e limone, e li tagliamo a fettine sottilissime. In una ciotolina, mescoliamo le seppie ai carciofi. Condiamo con il sale ed aggiungiamo la semola e la farina. Mescoliamo ed aggiungiamo l’acqua fredda. Mescoliamo ancora: dobbiamo ottenere una sorta di pastella.

In una padella antiaderente, scaldiamo un generoso filo d’olio. Quando l’olio è ben caldo, mettiamo a cuocere patate e carciofi impastellati, come fossero una frittata. Non dev’essere troppo alta. Quando la ‘frittata’ è ben dorata su un lato, la giriamo e la facciamo cuocere anche sull’altro lato.

Per la salsa di accompagnamento, mescoliamo la panna con il succo di limone, zucchero, sale e foglie di menta a pezzetti.