“Ale in Cucina”: la (video) ricetta dei ‘duffin’ (mini muffin ripieni) di Natalia Cattelani

Un’idea originale e golosissima da proporre ad una festa o ad una merenda particolarmente golosa, che ci proviene dall’Inghilterra, dove i muffin addolciscono ogni momento della giornata dei più golosi. Questa, in particolare, è un’evoluzione dei muffin, che nasce dall’incontro tra i muffin e i donuts, le famose ciambelle americane. Il dolcetto, infatti, è morbido e ricco di farcitura, proprio come un buon muffin; la copertura, invece, è unta e zuccherosa, proprio come quella di una ciambella americana! La ricetta è stata ripresa dalla vulcanica Natalia Cattelani, maestra de “La prova del cuoco“.

Ingredienti

  • 100 g farina, 80 g burro, 70 g zucchero, 50 g yogurt bianco, 1 uovo, 2 cucchiaini di lievito
  • crema spalmabile o confettura

Procedimento

  • Imburro generosamente gli stampini per mini muffin, usando del burro a pomata.
  • Preparo l’impasto: in una ciotola lavoro il burro a pomata con lo zucchero.
  • Ottenuta una crema omogenea, aggiungo l’uovo intero e, successivamente, lo yogurt bianco, meglio se a temperatura ambiente. Mescolo rapidamente.
  • Infine, aggiungo la farina ed il lievito setacciati.
  • Riempio per 2/3 gli stampini precedentemente imburrati e cuocio in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti: devono colorarsi appena sui bordi.
  • Appena sfornati, quando sono ancora bollenti, li farcisco con della crema di nocciole o delle confettura, utilizzando una sacca da pasticcere con una bocchetta rigida.
  • Li rotolo subito nello zucchero semolato (che potete aromatizzare con un pizzico di cannella). Se lo zucchero non dovesse araccarsi, spennellateli leggermente con altro burro fuso.
  • Li lascio raffreddare a testa in giù, in modo che la farcitura non fuoriesca. Ed eccoli pronti, si conservano morbidi per giorni!