“Detto Fatto”: farfalle o strichetti di fine estate di Beniamino Baleotti

farfalle o strichettiIl tutor Beniamino Baleotti, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha proposto le farfalle o strichetti di fine estate. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Per la sfoglia (4 persone): 3 uova grandi, 300 g farina per sfoglia (00)
  • Per il condimento a crudo: 50 g olive taggiasche, 12 pomodori ciliegino, 4 foglie di basilico, ricotta salata, sale, olio evo
  • Per il condimento con noci e pesto di rucola: 100 g rucola fresca, 50 g noci, 1 spicchio d’aglio, 50 g formaggio grattugiato, 200 ml olio extravergine d’olliva

Procedimento

Impastare insieme uova e farina. Lavorare per bene almeno per 7 minuti. Far riposare, coperta da pellicola, per 30 minuti almeno. Tirare la sfoglia, col mattarello o con la nonna papera, non troppo sottile. Ricavare dei quadratini di 3-4 cm per lato. Quindi, creare gli strichetti: posizionare l’indice in mezzo al quadratino di pasta; afferrare con pollice e medio il lato superiore e inferiore e tirare verso il dito indice, ovvero verso il centro.farfalle2

Per il condimento a crudo: tagliare i pomodorini in quattro ed unire alle olive ed al basilico. Aggiustare di sale ed aggiungere la ricotta salata grattugiata. Raffreddare le farfalle, dopo averle lessate in acqua salata, e condirle con il condimento a crudo ed un generoso filo d’olio.

Per il pesto: in un mixer, mettiamo la rucola lavata ed asciutta con le noci, l’aglio ed il sale. Aggiungiamo, poco per volta, l’olio ed intanto frulliamo. Quando comincia a formarsi la crema, uniamo il grana. Mescolare il pesto ottenuto agli strichetti appena lessati e scolati. Diluire con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, se necessario.