“Detto Fatto”: maltagliati con sugo di canocchie di Simone Finetti

maltagliati con sugo di canocchie di Simone FinettiIl tutor ed ex concorrente di Master Chef Simone Finetti, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Bianca Guaccero su Rai2, Detto Fatto, ha proposto i maltagliati con sugo di canocchie. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • 100 g farina 00, 1 uovo
  • 16 canocchie, 250 g pomodori datterino, mezza carota, mezza cipolla, mezzo spicchio d’aglio, un ramo di finocchietto, un cucchiaio di concentrato di pomodoro, un bicchiere di cognac, olio e sale

Procedimento

Impastiamo la farina con l’uovo fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgiamo nella pellicola, quindi lasciamo riposare almeno mezz’ora a temperatura ambiente. Tiriamo la sfoglia sottile e tagliamo i maltagliati, ovvero dei rombi irregolari. Lasciamo asciugare circa 10 minuti all’aria.

Per il sugo, puliamo le canocchie. Mettiamo il guscio dei crostacei in un tegame con un trito di sedano, carota e cipolla con un filo d’olio. Lasciamo rosolare, quindi copriamo con l’acqua e lasciamo bollire per un’ora. Filtriamo il brodo, lo portiamo a bollore e cuociamo nello stesso i maltagliati. Quando vengono a galla, sono pronti.

In una padella, facciamo sciogliere una noce di burro. Mettiamo a rosolare lo scalogno tritato e, successivamente, uniamo i datterini essiccati in forno (li tagliamo a metà, li disponiamo su una teglia, li spolveriamo con sale e zucchero e li facciamo seccare a 100° in forno per circa 1 ora). Dopo un paio di minuti, uniamo la polpa delle canocchie a pezzettoni e sfumiamo con il cognac. Saltiamo qualche istante. Allunghiamo il sugo con un mestolo di brodo. Scoliamo i maltagliati e li ripassiamo in padella con il condimento.

Frulliamo un po’ di burrata con olio e sale. Ne mettiamo un po’ alla base di un piatto e distribuiamo sopra i maltagliati. Finiamo con il finocchietto fresco e ancora della burrata.