“Detto Fatto”: tiramisù di Pasquetta di Ilario Vinciguerra

tiramisù di PasquettaIl tutor Ilario Vinciguerra, all’interno dello spazio dedicato alla cucina del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha preparato il tiramisù di Pasquetta. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti
  • 500 g mascarpone, 9 tuorli d’uovo, 9 cucchiaini di zucchero, 300 g savoiardi, mezzo l di caffè amaro, 100 g cacao amaro
Procedimento

Con l’aiuto della planetaria, ammorbidire il mascarpone per 1 minuto a velocità media. Versare l’acqua in un pentolino e portare a bollore. Appena l’acqua spicca il bollore, adagiare sopra una ciotola con i 9 tuorli e cuocere a bagnomaria. Non appena i tuorli iniziano a diventare chiari e a “legare”, significa che hanno raggiunto la temperatura di 70-80° e sono pastorizzati (Come faccio a capire che il tuorlo è pastorizzato? Al contrario dell’albume, il tuorlo non coagula a contatto con il calore. Per poter dire che l’uovo è pastorizzato, questo deve raggiungere la temperatura di 75-80°. Quello che dobbiamo fare è osservare attentamente il colore: quando il tuorlo inizia a diventare più chiaro e a “legare”, significa che è pronto). Togliere la ciotola con i tuorli dal bagnomaria e adagiarla sopra una ciotola piena di ghiaccio, quindi lasciar raffreddare. Nel frattempo preparare il caffè con la caffettiera. Unire i tuorli e lo zucchero nel cestello della planetaria (dove c’è già il mascarpone) quindi lavorare l’impasto a velocità media per 5 minuti circa. Nel frattempo, intingere brevemente i biscotti nel caffè. Versare un po’ di crema di mascarpone alla base di uno stampo. Adagiare sopra i savoiardi imbevuti nel caffè quindi ripetere l’operazione fino a formare altri due strati. Spolverare la superficie con il cacao amaro. Lasciar riposare in frigorifero per 3-4 ore. Questo dolce si conserva fino a 2 giorni.

Segui Ricetteintv.com su

Facebook | Twitter