“Detto Fatto”: torta romantica alle mele di Franco Aliberti

torta romantica alle mele di Franco AlibertiIl tutor pasticciere Franco Aliberti, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha preparato la torta romantica alle mele. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • La pasta frolla: 120 g burro, 200 g farina 00, 80 g zucchero a velo, 2 tuorli, un pizzico di sale, mezza bacca di vaniglia, scorza di mezzo limone e mezzo arancio
  • Le mele caramellate: 6 mele rosse grandi, 10 g succo di limone, 60 g zucchero di canna, 50 g zucchero semolato, cannella macinata, noce moscata
  • La crema: 100 ml latte, 185 ml acqua, 50 g panna, 100 g zucchero, 5 tuorli, 30 g farina, un pizzico di sale fino, mezza bacca di vaniglia

Procedimento

La pasta frolla: lavoriamo il burro con la farina ed il sale, in modo da ottenere un composto ‘sabbiato’. Uniamo lo zucchero, gli aromi ed i tuorli e lavoriamo, il meno possibile, fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Stendiamo, in modo da ottenere uno spessore di mezzo cm. Posizioniamo all’interno di una tortiera da crostata imburrata, in modo da coprire fondo e bordi.

Le mele caramellate: laviamo le mele, le tagliamo a metà e le priviamo del torsolo. Tagliamo ciascuna metà a fette, non troppo sottili e non troppo spesse. Mettiamo le fettine in una ciotola insieme allo zucchero di canna, lo zucchero semolato, la cannella, un pizzico di noce moscata, sale e succo di limone. Mescoliamo per bene e lasciamo riposare per 20 minuti.

Scoliamo le mele e filtriamo il succo. Mettiamo quest’ultimo in padella con una noce di burro. Lasciamo bollire qualche minuto, in modo da far ridurre il liquido. Deve assumere la consistenza di uno sciroppo.

 

Intanto, posizioniamo le fettine di mela all’interno del guscio di frolla ancora crudo, partendo dai bordi e proseguendo verso il centro. Devono essere ben strette. Spennelliamo le mele con il loro liquido ristretto in padella. Copriamo con un foglio di carta forno bagnata e strizzata. Inforniamo a 185° per 30 minuti circa. Togliamo la carta forno, spennelliamo ancora le mele con lo sciroppo e inforniamo nuovamente per 10 minuti, senza carta.

La crema: mescoliamo zucchero, sale e farina. Uniamo i tuorli e mescoliamo fino ad ottenere una pastella omogenea. In un pentolino, scaldiamo il latte con l’acqua, la panna e la vaniglia. Versiamo sulla pastella e mescoliamo. Rimettiamo sul fuoco e cuociamo, continuando a mescolare. Quando bolle, facciamo cuocere per 3 minuti, mescolando. Versiamo su una teglia fredda e copriamo con la pellicola a contatto. Serviamo, fredda, con la torta.