“Detto Fatto”: maccheroncini di Campofilone IGP di Beniamino Baleotti

maccheroncini di Campofilone IGPIl tutor Beniamino Baleotti, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha proposto i maccheroncini di Campofilone IGP. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Per la sfoglia: 3 uova grandi intere, 300 g farina da sfoglia
  • Per il sugo: 700 g passata di pomodoro, 250 g spezzatino di manzo, 200 g carne macinata, 2 salsicce sbriciolate, 1 bicchiere di vino bianco, 50 g pecorino grattugiato, sedano, cipolla e carota tritati, 2 chiodi di garofano, noce moscata, sale e pepe, olio extravergine d’oliva

Procedimento

 

Per la sfoglia: impastiamo le uova con la farina, sino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Dev’essere anche liscio ed elastico e non troppo umido, ma neanche troppo asciutto. Copriamo il panetto con la pellicola e lo lasciamo riposare per almeno 30 minuti. Stendiamo la pasta in modo da ottenere una sfoglia sottile, di 0,7 mm al massimo. Arrotoliamo, ma non troppo stretto, e tagliamo in fili della larghezza di 0,8-1,2 mm con un coltello molto affilato, come fossero degli spaghettini.

maccheroncini2

Per il sugo: facciamo appassire il trito di sedano, carota e cipolla con un filo d’olio. Aggiungiamo lo spezzatino, le spezie, sale e pepe e facciamo rosolare a fuoco lento. Aggiungiamo il macinato e la salsiccia sbriciolata. Rosoliamo bene e sfumiamo con il vino. Aggiungiamo il pomodoro e due bicchieri di acqua. Copriamo e lasciamo cuocere per 1,5-2 ore. Trascorso questo tempo, buttiamo la pasta nel sugo bollente per 1 minuto, mescolando. A fine cottura, aggiungiamo la metà del pecorino e, se serve, saliamo. Serviamo.