“É sempre mezzogiorno”: pizza di scarole di Fulvio Marino

pizza di scarole di Fulvio MarinoUltima casella del calendario dell’avvento, ennesimo lievitato di Fulvio Marino. Il panettiere piemontese, oggi, prepara un classico della Vigilia, in Campania. Vediamo come preparare la pizza di scarole.

Ingredienti

  • 500 g farina di farro bianco, 500 g farina 0, 4 g lievito di birra, 650 g acqua, 22 g sale, 40 g olio, semola per spolvero

Procedimento

In una ciotola amalgamiamo la farina di grano tenero con quella di farro bianco, il lievito fresco di birra e l’acqua. Impastiamo bene il tutto, poi uniamo il sale, impastiamo, infine mettiamo l’olio. Impastiamo ancora. Lasciamo riposare l’impasto ottenuto, che deve essere bello liscio e setoso, in frigorifero per 12 ore.

Dividiamo il composto in due, facciamo le classiche pieghe ottenendo due palle di impasto che mettiamo in due ciotole oleate e lasciamo lievitare a temperatura ambiente per 5 ore. Stendiamo le due palle di impasto aiutandoci con abbondante semola.

Foderiamo una teglia con uno dei due composti, mettiamo sopra la scarola (cotta e ripassata in padella con olio, aglio, sale, pepe, pinoli, olive, capperi e uvette), qualche acciuga e copriamo con l’altra parte di composto. Chiudiamo bene i bordi. Mettiamo sopra un goccio di olio. Cuociamo in forno, a metà altezza, a 250º per 10 minuti, poi abbassiamo a 200º e cuociamo altri 20 minuti.

Ancora un’altra ricetta…

Ricetta
recipe image
Titolo
É sempre mezzogiorno | Ricetta pizza di scarole di Fulvio Marino
Pubblicata il
Voto
31star1star1stargraygray Based on 10 Review(s)