“Geo”: torta di Sant’Antonio di Jouvenceaux di Giovanna Ruo Berchera

torta di Sant’Antonio di Jouvenceaux di Giovanna Ruo BercheraGiovanna Ruo Berchera ha proposto una delle sue ricette all’interno di Geo, lo storico programma di Rai3 condotto, ogni pomeriggio, da Sveva Sagramola. Nel dettaglio, l’abile cuoca ci ha spiegato come preparare la torta di Sant’Antonio di Jouvenceaux.

Ingredienti

  • Pasta: 350 g di farina, 60 g di strutto o di burro, 2 uova, 70 g di zucchero, 50 ml circa di latte, 1 cucchiaino da caffè di lievito vanigliato, 1 pizzico di sale
  • Ripieno e decorazione: 800 g circa di mele renette, 100 ml circa di vino rosso o di vin Santo, 70 g di zucchero, 1 tuorlo, 2 cucchiai di latte

Procedimento

Ripieno: sbucciamo le mele e le tagliamo a tocchetti. Mettiamo le mele in una padella con il vino e lo zucchero e le lasciamo cuocere finché inizieranno a disfarsi e tutta la loro acqua sarà evaporata. Le teniamo da parte e le lasciamo raffreddare.

Pasta: setacciamo la farina con il lievito ed uniamo lo zucchero e un pizzico di sale. Mescoliamo ed uniamo lo strutto o il burro morbido a tocchetti, le uova e il latte. Impastiamo con le mani, aggiungendo ancora poco latte se occorre. Ottenuto un panetto omogeneo, lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare per mezz’ora in frigorifero.

Stendiamo i due terzi della pasta con il mattarello e la posizioniamo all’interno di una tortiera di 24-26 cm di diametro imburrata e infarinata. Bucherelliamo il fondo con una forchetta e distribuiamo sopra le mele cotte. Stendiamo la pasta rimasta e ne ricaviamo una mezzaluna, in modo da coprire in parte il ripieno di mele. Livelliamo le mele e le copriamo con la mezzaluna di pasta. Spennelliamo con un tuorlo sbattuto con 2 cucchiai di latte e cuociamo in forno caldo e statico a 180° per 40-50 minuti: verificate che il fondo sia ben dorato.