“La prova del cuoco”: acquapazza di Natale Giunta

acquapazza di Natale GiuntaAd impreziosire il menu di oggi, il piatto ‘innovativo’ proposto da Natale Giunta. Una versione inedita di un classico della tradizione nostrana. Ecco l’acquapazza di Natale Giunta.

Ingredienti

  • 400 g filetti di ombrina, 200 g vongole, 4-6 gamberi, 400 g pance casereccio, 2 limoni, erbe aromatiche, 30 g capperi dissalati, polvere di capperi, olio evo, olio di semi

Procedimento

Tagliamo le fette di pane alte 2 cm in rettangoli e le friggiamo in abbondante olio caldo e profondo fino a doratura.

In un pentolino, mettiamo l’acqua con gli scarti del pesce, del timo, del prezzemolo, della menta, della maggiorana e della scorza di limone. Lasciamo bollire per 20 minuti. A fine cottura, filtriamo il brodo ottenuto.

Versiamo il brodo preparato in un tegame ed uniamo i capperi dissalati, le vongole ancora chiuse ed i filetti di ombrina. Portiamo a bollore e rigiriamo spesso i filetti di ombrina. Il pesce dovrà cuocere per pochi minuti, circa 5, e le vongole dovranno aprirsi. Possiamo sostituire l’ombrina con del comune merluzzo.

Per la polvere di capperi, facciamo essiccare i capperi in forno a 75° per un paio di ore. Li frulliamo con un mixer ad immersione fino a ridurli in polvere.

Componiamo il piatto: posizioniamo sul fondo i cubotti di pane fritto. Adagiamo sopra i filetti di ombrina, ancora sopra i capperi ed i gamberi crudi. Contorniamo il tutto con le vongole aperte e finiamo con il fondo di cottura, un filo d’olio evo e la polvere di capperi.

Iscriviti al Canale YouTube