“La prova del cuoco”: fiore di brioche di Natalia Cattelani

fiore di brioche di Natalia CattelaniNon c’è settimana senza dolcetto di Natalia Cattelani. Anche questa volta, nonostante la ‘pausa’ di lunedì, l’abile cuoca si preoccupa di regalarci una delle sue preziose ricette e lo fa di mercoledì. Oggi, un lievitato dolcissimo. Ecco fiore di brioche.

Ingredienti

  • 500 g farina 0, 50 g burro morbido, 300 g latte intero, 60 g zucchero, 20 g lievito di birra, 1 cucchiaino di polvere o sciroppo di vaniglia, un pizzico di sale
  • Glassa: 150 g cioccolato bianco, 50 g panna da montare, buccia di lime

Procedimento fiore di brioche

Partiamo dall’impasto. In planetaria o in una ciotola, mettiamo la farina 0. Aggiungiamo il latte a temperatura ambiente, il lievito di birra fresco sbriciolato (possiamo ridurre la dose, aumentando i tempi di lievitazione) e lo zucchero. Iniziamo ad impastare. Quando l’impasto si è formato, aggiungiamo il burro morbido a tocchetti ed il sale. Impastiamo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettiamo in una ciotola, copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare fino al raddoppio, circa 1 ora e mezza.

Prendiamo l’impasto lievitato e lo dividiamo in 10 parti di ugual peso. Con ogni panetto, formiamo delle palline ben lisce (portiamo i lembi esterni berso il centro, stringendo). Inseriamo le palline all’interno di una tortiera a cerniera imburrata ed infarinata (oppure, usiamo lo staccante di Natalia, qui la ricetta). Natalia consiglia di coprire il fondo con un disco di carta forno. Dobbiamo creare un fiore, mettendo una pallina al centro e le altre intorno (lasciamo parecchio spazio tra l’una e l’altra pallina). Lasciamo lievitare nuovamente per mezz’ora. Inforniamo a 180° per 20-25 minuti.

Per la glassa, sciogliamo a bagnomaria il cioccolato bianco insieme alla panna. Coliamo sulla brioche e spolveriamo con buccia di lime grattugiata.

Possiamo congelare il dolce, una volta freddo. Quando vogliamo servirlo, basterà farlo scongelare a temperatura ambiente e infornarlo per un paio di minuti.

Le nostre #VideoRicette