“La prova del cuoco”: fritture di Natale di Anna Moroni

fritture di Natale

Annina Moroni sale in cattedra, insegnandoci i fondamentali. Oggi, lezione di frittura, con le pastelle necessarie per friggere baccalà e quant’altro. Dunque, ecco a voi le ricette delle fritture di Natale.

Ingredienti:

  • Per la pastella al lievito (baccalà e cavolfiore): 200 g di farina, 10 g di lievito di birra, 3 cucchiai di olio di arachide, 2 1/2 bicchiere di acqua tiepida, 2 albumi, 5 fiori.
  • Per la tempura: 150 g di farina, 150 g di fecola, 100 g di acqua, 100 g di birra, 2 cipolle piatte, 1 finocchio, 100 g di funghi champignon, 1 radicchio trevisano.
  • Per la pastella per la frutta: 50 g farina, 1 uovo, lievito per dolci, 2 mele annurca.

c7

Misceliamo farina e lievito sbriciolato; uniamo l’acqua e, dopo aver ottenuto una pastella omoegenea, mettiamo l’olio; lasciamo lievitare per mezz’ora o più, a seconda della temperatura dell’ambiente; infine, incorporiamo gli albumi montati a neve. Immergiamo i cavolfiori lessati o il baccalà a tocchetti (già cotto) e tuffiamo in olio profondo e bollente.

c8

Cuociamo le verdure in tempura: mescoliamo insieme acqua, farina, fecola e birra; lasciamo riposare per un po’, quindi mettiamo all’interno dei cubetti di ghiaccio. Immergiamo la verdura (tranne il cavolfiore) nella pastella, quindi friggiamo.

c10

Per friggere la frutta, impastiamo farina, acqua, uovo ed un pizzico di lievito per dolci (un cucchiaino scarso). Saliamo sopra quando il fritto è dorato e pronto.

Per le altre ricette della puntata di oggi, cliccate sui link o le foto che seguono:

faraona in crosta di pane

pesce azzurro in carpione

Segui Ricetteintv.com su

Facebook | Twitter