“La prova del cuoco”: involtini di lattuga di Massimo Malantrucco

involtini di lattuga di Massimo MalantruccoDopo il fortunato debutto della scorza settimana, Massimo Malantrucco, esperto della cucina del recupero, conquista uno spazio più comodo all’interno delle cucine de La prova del cuoco per spiegarci come riutilizzare nel migliore dei modi gli ‘scarti’. Oggi tocca alla lattuga: prepariamo gli involtini di lattuga.

Ingredienti

  • 8 foglie di lattuga romana, 8 foglie di cappuccina, 3 coste di sedano con foglie, 2 limoni, 400 g tonno in scatola, 400 g fiocchi di latte, 100 g formaggio grattugiato, 1 cipollotto, 1 cucchiaino di senape, prezzemolo, olio evo, sale, albumi sodi

Procedimento

Prendiamo le foglie esterne della lattuga, quelle più rovinate, e le laviamo bene. Le priviamo della base, ovvero la parte più dura.

In una ciotola, sbricioliamo il tonno sott’olio sgocciolato con una forchetta. Aggiungiamo il formaggio grattugiato, il cipollotto tritato finemente, i fiocchi di latte, gli albumi sodi sbriciolati (se li avete avanzati, altrimenti ometteteli) e della scorza di limone grattugiata. Mescoliamo bene.

Su ogni foglia di lattuga, mettiamo una cucchiaiata abbondante di ripieno. Richiudiamo ad involtino, in modo da sigillare bene il ripieno all’interno. Cuociamo gli involtini al vapore per 10 minuti (oppure li facciamo arrostire in padella con un filo d’olio), adagiandoli su un letto di foglie di sedano e scorze di limone.

Per la salsa, mescoliamo il succo di limone con la senape ed un filo d’olio evo. Saliamo e pepiamo. Otterremo una sorta di maionese leggermente più liquida.

Serviamo gli involtini nappandoli con la salsa.

Iscriviti al Canale YouTube