“La prova del cuoco”: scacciata patate e salsiccia di Valeria Raciti

scacciata patate e salsicciaPrima manche all’insegna della veracità e della simpatia, con una decana de La prova del cuoco, Alessandra Spisni, ed una sorprendente new entry, la dolcissima Valeria Raciti. Le due cuoche sono chiamate a preparare la propria versione della torta rustica. Ecco la specialità catanese di Valeria, la scacciata patate e salsiccia.

Ingredienti

  • Impasto: 700 g semola di grano duro rimacinata, 400 g acqua, 2 g lievito di birra secco, 20 g sale, 20 g miele
  • Ripieno: 700 g macinato di maiale, 3 cipollotti, 50 g olive nere sott’olio, 400 g patate, 250 g tuma siciliana (primo sale), 3 pomodori pelati, olio, sale e pepe

Procedimento

Partiamo dall’impasto: in una ciotola mettiamo la farina di semola, il lievito secco ed il sale fino. Mescoliamo, quindi aggiungiamo, il miele e, successivamente, l’acqua a filo, cominciando ad impastare. Inserita tutta l’acqua, lavoriamo l’impasto per circa 15-20 minuti. Lo dividiamo in due panetti (uno più grande all’altro), li mettiamo in due ciotole, copriamo e lasciamo lievitare per 3-4 ore a temperatura ambiente.

Peliamo le patate, le tagliamo sottili e le lasciamo a bagno in acqua e sale.

In una ciotola, mettiamo il macinato di maiale e lo condiamo con i cipollotti tritati, le olive denocciolate, la tuma a cubetti, i pomodori pelati, sale e pepe. Lavoriamo il composto, in modo da renderlo uniforme.

Stendiamo sottile il panetto più grande e lo posizioniamo all’interno di una teglia rettangolare. Distribuiamo sopra le patate a fettine e copriamo con il ripieno di macinato di maiale. Sigilliamo il ripieno con l’altro rettangolo di sfoglia. Sigilliamo bene i bordi, spennelliamo con l’olio e bucherelliamo con una forchetta. Lasciamo riposare ancora mezz’ora, quindi cuociamo in forno caldo e statico a 200° per 20 minuti; abbassiamo a 180° e lasciamo cuocere ancora 40 minuti.

Iscriviti al Canale YouTube