“La prova del cuoco”: strichetti con ragù veloce di Alessandra Spisni

strichetti con ragù veloce di Alessandra SpisniConfronto – scontro tra nord e sud al centro del duello iniziale. Alessandra Spisni, rappresentate del nord, ed il pugliese Michelangelo Sparapano sono chiamati a confrontarsi sulla preparazione della pasta fresca. Ecco la ricetta della sfoglina bolognese.

Ingredienti

  • 400 g farina, 4 uova
  • Condimento: 300 g macinato di maiale, 150 g burro, 350 g passata di pomodoro, 1 cipolla grossa, 100 ml latte, sale grosso

Procedimento

Prepariamo la sfoglia lavorando la farina con le uova intere fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare per almeno mezz’ora. Tiriamo la sfoglia sottile e ritagliamo dei quadratini. Pizzichiamo ogni rettangolino al centro, in modo da dare la forma classica dello strichetto (conosciuti anche come farfalle).

Per il condimento, prepariamo una variante del ragù. In un tegame, facciamo appassire la cipolla bianca (e grande) tritata insieme a 2/3 del burro. Quando la cipolla è ben rosolata, uniamo il macinato di maiale, saliamo e lasciamo rosolare. Aggiungiamo, quindi, la passata di pomodoro. Quando il composto riprende a bollire, uniamo il latte, copriamo e lasciamo bollire per 15 minuti a fiamma dolce. Una volta pronto il sugo, uniamo il burro rimasto e mescoliamo fino a scioglierlo.

Cuociamo gli strichetti in acqua bollente e salata per un paio di minuti. Li scoliamo e li condiamo con il sugo.

Iscriviti al Canale YouTube