“La prova del cuoco”: pappardelle con petto d’anatra cipolle e fichi secchi di Luisanna Messeri

pappardelle con petto d'anatra cipolle e fichi secchi di Luisanna MesseriLuisanna Messeri ci propone un primo piatto povero ed insieme ricco. Salato e dolce, anzi dolcissimo. Ecco le pappardelle con petto d’anatra cipolle e fichi secchi.

Ingredienti

  • 350 g pappardelle, 500 g cipolle di Tropea, 60 g fichi secchi, 1 petto d’anatra, 60 g mandorle con la pelle, 60 g formaggio grattugiato, 60 g pecorino grattugiato, mezzo bicchiere di vino bianco, timo e alloro, olio evo, sale e pepe

Procedimento

In padella, facciamo rosolare le cipolle rosse affettate con un filo d’olio, l’alloro e la pelle del petto d’anatra, che rilascerà il grasso ed insaporirà le cipolle. Dopo 15 minuti, togliamo la pelle e teniamo la cipolla appassita.

Lessiamo le pappardelle in acqua bollente e salata. Mettiamo in ammollo i fichi secchi e, dopo qualche minuto, li asciughiamo e li tagliamo a pezzetti. Tagliamo a pezzettini il petto d’anatra e lo mettiamo a cuocere insieme alle cipolle appassite. Deve rimanere leggermente rosa, o diventa duro. Sfumiamo con il vino bianco ed aggiungiamo i fichi a pezzetti e le mandorle con la pelle tritate grossolanamente.

Scoliamo le pappardelle e le saltiamo con il condimento. Profumiamo con il timo e finiamo con i formaggi grattugiati.