“La prova del cuoco”: raviole fritte di Carnevale di Alessandra Spisni

raviole fritte di CarnevaleIl duello delle città, oggi, vede protagoniste due pezzi da novanta, ovvero Alessandra Spisni, per Bologna, e Luisanna Messeri, per Firenze. Le due cuoche sono chiamate a preparare due dolci tipici del Carnevale. Nel dettaglio, Alessandra prepara le raviole fritte di Carnevale.

Ingredienti

  • 300 g farina, 100 g zucchero, 130 g burro, 8 g lievito per dolci, 2 uova
  • Crema e finitura: 300 g latte, 80 g zucchero, 30 g farina, 3 uova, 500 g strutto per friggere, mezzo l bagna per dolci, sale, vaniglia, scorza di limone e arancia, zucchero

Procedimento

In una ciotola, disponiamo la farina a fontana con il lievito per dolci, lo zucchero ed il burro morbido e tocchetti. Profumiamo con la scorza grattugiata dell’arancia e del limone grattugiate e cominciamo a lavorare con le mani, in modo da sabbiare il composto. A questo punto uniamo le uova e lavoriamo fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Con il mattarello, tiriamo la sfoglia ad uno spessore di 3-4 mm. Tagliamo dei dischi del diametro di circa 10 cm.

Prepariamo la crema. Scaldiamo il latte con la vaniglia o le scorze degli agrumi. In una ciotola, intanto, lavoriamo le uova intere con lo zucchero e la farina. Stemperiamo con il latte caldo e filtrato. Mescoliamo, rimettiamo sul fuoco e, continuando a mescolare, facciamo addensare. Trasferiamo in una teglia larga e fredda; copriamo con la pellicola a contatto e lasciamo raffreddare completamente.

Al centro di ogni disco di frolla, mettiamo un cucchiaio di crema fredda. Richiudiamo a mezzaluna, sigillando per bene i bordi. Lasciamo riposare per mezz’ora in frigorifero. Friggiamo in abbondante strutto (o olio) bel caldo fino a leggera doratura. Scoliamo su carta assorbente e passiamo nella bagna (acqua, zucchero, chiodi di garofano, cannella e noce moscata) e nello zucchero semolato.

Le nostre #VideoRicette