“La prova del cuoco”: treccia di Pasqua con crema e uvetta di Alessandra Spisni

treccia di Pasqua con crema e uvetta di Alessandra SpisniIl duello iniziale, quello dedicato alle città, vede competere Alessandra Spisni e Sal De Riso (qui la sua ricetta), rispettivamente rappresentanti di Bologna e Napoli. I due si sfidano su un tema caro soprattutto al pasticcere di Minori, i dolci di Pasqua. Alessandra prepara la treccia di Pasqua con crema e uvetta.

Ingredienti

  • Impasto: 500 g farina 00, 25 g lievito di birra, 50 g zucchero, 2 uova, 250 g panna fresca, scorza di limone, sale
  • Crema: 2 uova, 1 tuorlo, 45 g farina, 150 g zucchero, 500 ml latte, 1 limone, 100 g uvetta
  • Glassa: 1 albume, 300 g zucchero a velo, scorza di limone, vaniglia

Procedimento

In una ciotola, mettiamo il lievito di birra fresco con le uova, lo zucchero ed un pizzico di sale. Mescoliamo fino a sciogliere completamente il lievito. Profumiamo il composto con la scorza di limone grattugiata e la vaniglia, quindi aggiungiamo la panna. Mescoliamo e, man mano, aggiungiamo la farina. Impastiamo qualche minuto, quindi copriamo l’impasto e lo lasciamo lievitare per solo un’ora solamente.

Rinveniamo l’uvetta nell’acqua tiepida, con un po’ di zucchero e di succo di limone.

Prepariamo la crema: scaldiamo il latte con la scorza di limone e la vaniglia. A parte, lavoriamo le uova ed il tuorlo con lo zucchero e, successivamente, la farina. Uniamo il latte caldo, mescoliamo e rimettiamo sul fuoco. Continuando a mescolare, portiamo a bollore. Spegniamo e lasciamo raffreddare, dopo averla coperta con pellicola a contatto.

Lavoriamo nuovamente l’impasto con le mani, quindi lo stendiamo con il mattarello ad uno spessore di 1 cm, in modo da ottenere un grande rettangolo. Tagliamo quest’ultimo in 2 rettangoli, per il lungo, lasciando attaccata la base. Sui due rettangoli ottenuti, distribuiamo l’uvetta scolata e la crema pasticcera fredda. Richiudiamo l’impasto sul ripieno ed intrecciamo i due salsicciotti ottenuti. Inseriamo la treccia all’interno di una tortiera e facciamo lievitare ancora 2 ore. Cuociamo in forno preriscaldato a 200° per 5 minuti, abbassiamo a 180° e lasciamo cuocere ancora 35 minuti.

Lavoriamo l’albume con lo zucchero vanigliato, fino ad ottenere una glassa liscia e lucida. La coliamo sulla treccia dorata e fredda.

Le nostre #VideoRicette


Iscriviti al Canale YouTube