“Ale in Cucina”: la (video) ricetta della torta bassa di mele e amaretti di Marco Bianchi

Coniugare gusto e salute si può, soprattutto se a cucinare è Marco Bianchi. Il giovane ricercatore e food mentor, pioniere della cucina ‘bella e buona’, in questi anni ha sfornato decine di ricette salutari e golose e, quella che vi propongo oggi è una di queste. La torta bassa di mele e amaretti consiste in uno strato di torta alta circa 2 cm, senza uova o grassi animali, ricca di frutta secca e povera di zuccheri. La presenza di una quantità importante di frutta secca, deliziosa ed estremamente salutare, dona alla torta una consistenza speciale: umida e ‘scrocchiarella’. Sopra, poi, completa l’opera uno strato di mele ed una nevicata di amaretti. La riuscita, credetemi, è davvero sorprendente. La ricetta è stata proposta da Marco nel programma di Food Network La mia cucina delle emozioni.

Ingredienti

  • 400 g mele, 225 g latte, 180 g farina, 100 g frutta secca mista, 40 g zucchero, 50 g amaretti, 4 cucchiai di olio, mezza bustina di lievito per dolci

Procedimento

  • Pelo e taglio a tocchetti o fettine le mele.
  • Le metto in una padella con il succo di mezzo limone e le faccio cuocere a fiamma vivace per 5-8 minuti: devono ammorbidirsi, ma non troppo. Lascio raffreddare.
  • Preparo l’impasto: miscelo in una ciotola la farina con lo zucchero ed il lievito.
  • Aggiungo pian piano il latte (anche vegetale), mescolando nel frattempo con una frusta, in modo che non si formino dei grumi. Non lavoratelo più del dovuto, o rischiate che diventi gommoso in cottura.
  • Inserisco anche l’olio, metà degli amaretti sbriciolati e la frutta secca tritata grossolanamente. Mescoliamo in modo da rendere omogeneo l’impasto.
  • Verso l’impasto all’interno di una teglia 30×20 cm con carta forno (se volete usare la placca del forno, raddoppiate le dosi!). Lo livello in modo da ottenere uno strato uniforme spesso circa 1-2 cm.
  • Distribuisco sopra le mele e gli amaretti rimasti.
  • Faccio cuocere in forno caldo e statico a 180° per 40 minuti (la base dev’essere dorata).