Dm6vNHo-BV8

“Ale in Cucina”: la (video) ricetta del pesto alla trapanese di Marco Bianchi

Estate, tempo di pomodori e tempo di ‘leggerezza’, nella vita e a tavola. A questo proposito, ci torna utile la ricetta di Marco Bianchi, giovane divulgatore scientifico del team Veronesi, che con pochi ingredienti e poche mosse ci spiega come preparare un ottimo condimento estivo. Il pesto trapanese di Marco, infatti, è bello, buono e leggero, oltre che povero di sale (ma ricchissimo di gusto e proprietà benefiche). Dunque, prepariamolo!

Ingredienti

  • 2 pomodori maturi, 3 pomodori secchi sott’olio, 50 g mandorle, 10 foglie di basilico, 1 spicchio d’aglio

Procedimento

  • Ho tagliato 2 pomodori, ben maturi, a cubetti. Io ho usato degli ottimi cuore di bue.
  • Ho messo nel mixer 3 pomodori secchi sott’olio (o rinvenuti in acqua tiepida), le mandorle ed i pomodori freschi a cubettoni. Ho frullato.
  • Ho aggiunto 10 foglie di basilico ed uno spicchio d’aglio (potete ridurne la dose o, ahimè, evitarlo).
  • Ho frullato fino ad ottenere una crema omogenea e non troppo grossolana.
  • E’ possibile arricchire il pesto con un generoso filo di olio.