“Junior Bake Off Italia 5”: il vincitore è Giorgia. Simone secondo.

GiorgiaGiorgia (Campoformido, in provincia di Udine, 11 anni) vince la quinta edizione di Junior Bake Off Italia, il talent di Real Time dedicato ai più piccoli pasticceri amatoriali d’Italia ed alla loro passione per il bakery, la pasticceria da forno. Giorgia ha prevalso su Simone (11 anni), Dea e Sofia, anche loro protagonisti della finalissima. Ai ‘mini pasticceri‘ è stato chiesto di proporre una torta per fare una ‘rivoluzione‘, una bake revolution. Successivamente, per la prova tecnica, gli è stato assegnato il compito di ricreare due torte dei maestri Knam e Carrara. Infine, la prova finale li ha visti preparare la torta di fine anno, perfetta per il cenone di Capodanno.

Le prove sono state arbitrate da una simpaticissima Katia Follesa, quindi giudicate dalla giuria composta proprio da Ernst Knam e Damiano Carrara, che di fatto hanno deciso il vincitore.

Giorgia guadagna, oltre al titolo di il titolo di «Miglior mini pasticcere amatoriale d’Italia», un soggiorno a Disneyland Paris ed un viaggio a Dubai. Al secondo gradino del podio, il piacentino Simone. Dea e Sofia, invece, sono stati eliminati prima del round finale.

Le dichiarazioni di Giorgia

Sono troppo felice, ho vinto io! Dedico questa vittoria a mia mamma e mio papà perchè mi sono sempre stati accanto e sono fieri di me! […] Sono fierissima di me stessa. So che mi sono impegnata e me la ricorderò per sempre quest’esperienza. Fare i dolci è bellissimo, continuerà a farli per tutta la vita, finchè non aprirò una mia pasticceria