“La prova del cuoco”: biscottini all’anice di Luisanna Messeri

biscottini all'anice di Luisanna MesseriLuisanna Messeri prepara un dolcetto antico, utilizzando pochi e semplici ingredienti, ovvero farina, uova e zucchero. Un tempo, si preparavano in occasione dei matrimoni; oggi, li prepariamo per ogni occasione, dalla pausa caffè alla colazione, passando per la merenda ed il dopo pasto. Ecco i biscottini all’anice.

Ingredienti

  • 500 g farina 00, 4 uova, 50 g burro, 100 g zucchero, 1 bustina di lievito per dolci, 20 g semi di anice, aroma anice, 1 limone
  • Glassa: 300 g zucchero semolato, acqua

Procedimento

In una ciotola o in planetaria con la foglia, lavoriamo la farina con le uova intere, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, la scorza grattugiata del limone, i semini d’anice, se vogliamo la vaniglia, un po’ di aroma d’anice (il liquore) ed il lievito per dolci. Lavoriamo il tempo necessario per ottenere un composto omogeneo. Avvolgiamo il panetto ottenuto nella pellicola e lasciamo riposare per almeno mezz’ora. Possiamo anche saltare la fase di riposo.

Stendiamo il composto riposato con il matterello allo spessore di un cm circa. Tagliamo a strisce spesse 1 cm, quindi in serpentelli di circa 8-10 cm. Uniamo le estremità dei serpentelli, in modo da formare delle ciambelline. Le disponiamo su una teglia con carta forno ed inforniamo a 180° per 20 minuti. Non devono essere troppo scuri o troppo secchi. Lasciamo raffreddare.

Per la glassa, in un pentolino portiamo a bollore lo zucchero con un po’ d’acqua. Facciamo bollire qualche minuto. Ottenuto uno sciroppo denso, spegniamo e lasciamo raffreddare. Immergiamo le ciambelline e le rigiriamo. Le preleviamo e le lasciamo asciugare su una gratella. Una volta asciutte, se vogliamo, possiamo ripetere l’operazione. Si conservano per lungo tempo.

Le nostre #VideoRicette