“La prova del cuoco”: bomboloni alle due creme di Alessandra Spisni

bomboloni alle due creme di Alessandra SpisniDuello scoppiettante, in apertura di puntata, a base di bomboloni! A duellare sono Alessandra Spisni, in rappresentanza di Bologna, e Natale Giunta, per Palermo. Alessandra prepara i classici bomboloni emiliani.

Ingredienti

  • 500 g farina, 25 g lievito di birra, 2 cc zucchero, 3 uova, un quarto di panna fresca (250 ml), sale, scorza di limone
  • Crema pasticcera: 500 ml latte intero, 3 uova, 45 g farina, 125 g zucchero
  • Crema al latte: 500 ml latte intero, 150 g zucchero, 40 g amido di mais, 150 g amarene sciroppate
  • 1 Kg strutto, 300 g zucchero semolato, scorza di limone

Procedimento

Partiamo dall’impasto. Sciogliamo il lievito di birra fresco nella panna. Aggiungiamo lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e trasferiamo in planetaria, oppure continuiamo a lavorare nella ciotola, con le mani. Uniamo le uova e misceliamo per bene. Infine, incorporiamo la farina e lavoriamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Copriamo la ciotola con la pellicola e lasciamo lievitare l’impasto fino a triplicare il volume iniziale (circa 1 ora).

Per la crema di latte, scaldiamo il latte con lo zucchero. A parte, sciogliamo l’amido di mais in poco latte. Uniamo al latte caldo e, mescolando, facciamo addensare sul fuoco. Lasciamo raffreddare la crema, coperta da pellicola a contatto.

Per la crema pasticcera, scaldiamo il latte con gli aromi scelti. A parte, lavoriamo le uova con lo zucchero e la farina. Stemperiamo la pastella di uova e farina con il latte caldo. Rimettiamo sul fuoco e facciamo addensare, mescolando continuamente. Lasciamo raffreddare la crema, coperta da pellicola a contatto.

Stendiamo l’impasto lievitato con il mattarello. Ricaviamo dei dischi e al centro di ogni disco mettiamo la crema, pasticcera o al latte con un’amarena sciroppata. Copriamo il ripieno con un altro disco di pasta e sigilliamo bene i bordi. Eliminiamo la pasta in eccesso con un coppapasta. Copriamo e lasciamo lievitare ancora 2 ore. Una volta lievitati, tuffiamo in olio (o strutto) caldo e profondo fino a doratura. Lasciamo asciugare su carta assorbente e passiamo nello zucchero semolato.

Le nostre #VideoRicette