“La prova del cuoco”: sfincione (pizza siciliana) di Natale Giunta

sfincione (pizza siciliana) di Natale GiuntaE’ lo street food più amato, insieme all’arancina, in quel di Palermo, ma è anche uno dei lievitati protagonisti del Natale in Sicilia: è lo sfincione. A prepararlo, oggi, è Natale Giunta, che da buon palermitano propone la sua versione di questa golosissima ‘pizza‘.

Ingredienti

  • 500 g farina di grano duro, 500 ml acqua, 500 g farina 00, 70 g zucchero, 800 g cipolle bianche, 200 g caciocavallo, 12 filetti d’acciughe, 200 g pelati, 100 g concentrato di pomodoro, lievito di birra (20-25 g), olio evo, sale e origano

Procedimento

Prepariamo l’impasto. In planetaria o in una ciotola, mettiamo le due farine, di grano duro e 00. Aggiungiamo anche lo zucchero, l’olio (100 g) ed il lievito di birra fresco sciolto in un paio di cucchiai di acqua tiepida. Cominciamo ad impastare, con il gancio o le mani, aggiungendo man mano l’acqua a temperatura ambiente. Impastiamo per 10 minuti almeno. Trasferiamo l’impasto in una ciotola, copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare almeno 2 ora (dipende dalla quantità di lievito che utilizzerete).

Per il condimento, facciamo appassire la cipolla bianca affettata all’interno di un tegame con un filo d’olio. Quando la cipolla è ben appassita, uniamo i pelati ed il concentrato di pomodoro. Spolveriamo con abbondante origano secco, sale ed un pizzico di zucchero. Copriamo e lasciamo cuocere per 25 minuti circa. Lasciamo intiepidire.

Stendiamo l’impasto lievitato all’interno di una teglia rettangolare o quadrata ben unta d’olio. Bucherelliamo l’impasto con una forchetta. Disponiamo sopra le acciughe sott’olio ed il caciocavallo a cubetti. Copriamo con il sugo alle cipolle. Inforniamo a 170° per 25 minuti. Natale consiglia di scaldarlo a 60°, in forno, prima di servirlo, quindi spolverarlo nuovamente con origano, caciocavallo grattugiato ed un filo d’olio.

Le nostre #VideoRicette