“La prova del cuoco”: torta all’arancia di Natalia Cattelani

torta all'arancia di Natalia CattelaniFinalmente, dopo golose parentesi sparse qua e là, Natalia Cattelani torna protagonista nelle cucina de La prova del cuoco con uno dei suoi dolci casalinghi. Oggi, approfittando dell’arrivo delle arance sulle nostre tavole, Natalia propone una torta all’arancia.

Ingredienti

  • Impasto: 250 g farina 0, 50 g amido di mais, 160 g zucchero, 90 g latte, 90 g olio di semi di mais, 90 g succo di arancia, 3 uova, 2 arance bio, 3 cc lievito, buccia grattugiata di arancia, sale
  • Salsa al caramello: 60 g zucchero, 30 g burro, 2-3 cc acqua, 2-3 cc succo d’arancia
  • Sciroppo: 50 g succo di arancia, 30 g zucchero

Procedimento

Affettiamo le arance sottili, eliminando eventuali semi, quindi tagliamo ogni fettina a metà, in modo da ottenere delle mezzelune.

Prepariamo il caramello: mettiamo in un tegame lo zucchero con 2-3 cucchiai d’acqua. Quando il caramello è dorato (170° circa), lo togliamo dal fuoco ed aggiungiamo il burro morbido ed il succo d’arancia. Mescoliamo in modo da sciogliere il burro e versiamo la miscela ottenuta alla base di una teglia quadrata 24×24 cm. Disponiamo sopra le mezzelune di arancia, sovrapponendole leggermente (foto sopra).

Prepariamo l’impasto: con le fruste elettriche, lavoriamo le uova intere con lo zucchero. Ottenuto un composto chiaro e spumoso, uniamo l’olio di semi, il latte, il succo d’arancia e la scorza grattugiata della stessa arancia. Quando il composto è omogeneo, incorporiamo la farina setacciata insieme all’amido di mais ed il lievito per dolci (3 cucchiaini). Mescoliamo fino ad ottenere un impasto liscio.

Versiamo l’impasto sulle arancce disposte nella teglia insieme al caramello. Livelliamo e cuociamo in forno caldo e ventilato a 170° per 40 minuti (statico a 180°).

Nel frattempo, prepariamo lo sciroppo: in un pentolino, portiamo a bollore il succo di arancia con lo zucchero.

Quando sforniamo la torta, la lasciamo intiepidire nella teglia. A questo punto, la capovolgiamo su un piatto da portata e la spennelliamo con lo sciroppo preparato.

Iscriviti al Canale YouTube