Melaverde – Quindicesima puntata del 12 gennaio 2020 – Mete, luoghi e temi.

MelaverdeQuindicesima puntata, dopo la pausa natalizia che ha visto in onda delle repliche, della nuova stagione di Melaverde. Il programma itinerante di Canale5 che nasce nel 1998 su Rete4, dov’è stato trasmesso fino a sei anni fa. Il successo Auditel, poi, gli è valsa la promozione sulla rete ammiraglia.

Melaverde

Definitivo cambio alla conduzione del programma: Vincenzo Venuto prende le redini del programma, sostituendo Edoardo Raspelli al fianco di Ellen Hidding. Insieme raccontano le bellezze del nostro paese anche questa volta, come ogni domenica, dalle 11:50. Scopriamo, nel dettaglio, gli argomenti della puntata di oggi.

Ellen Hidding | Sapori di Valtellina

Ellen è in Valtellina per raccontarci quattro storie di uomini, donne e prodotti di questo territorio. Il primo protagonista sarà il grano Saraceno, una pianta che, pur non essendo precisamente un cereale, produce un chicco dal quale deriva una farina, base di molte preparazioni tradizionali locali, come i pizzoccheri e gli sciatt, cubetti di formaggio locale tuffati in una pastella fatta con il grano saraceno e poi fritti velocemente in olio bollente. 

Poi entreremo in una delle aziende più importanti per quel che riguarda la produzione di Bresaola IGP, per seguire tutto il procedimento di lavorazione della Bresaola, oggi, uno dei salumi più apprezzati e richiesti dagli italiani. Poi sarà la volta di Simona e della sua piccola coltivazione di zafferano. Una passione nata per caso e divenuta oggi un’interessante realtà del territorio. E poi ampio spazio ai sapori più importanti nella storia della gastronomia locale.

Vincenzo Venuto | Eccellenze laziali

Vincenzo è nel Lazio, alla scoperta di alcune delle eccellenze agroalimentari italiane: l’olio extravergine Sabina DOP , il Pecorino Romano DOP e la ricotta Romana DOP. Il viaggio inizierà nella Tuscia, ovvero l’alta provincia di Viterbo, dove vengono allevate più o meno la metà delle pecore di tutta la Regione. Una tradizione agricola di questo territorio, dove l’allevamento della pecora è la punta di diamante di un’ agricoltura che ha mantenuto caratteri antichi e tradizioni secolari.

Un tempo qui l’animale più allevato era il bovino, ma poi alla metà del secolo scorso, molti pastori sardi arrivarono in queste campagne con le loro pecore, trovando in questi pascoli l’habitat ideale per le loro greggi. Pecore, quindi, di razza Sarda, che producono il latte base di uno dei formaggi più antichi e famosi nel mondo. Poi ci si sposterà più a sud, in provincia di Roma, in un’altra regione storica, la Sabina, dove da secoli si coltiva l’ulivo. In questo territorio sopravvivono ancora uliveti millenari e si produce l’olio extravergine Sabina DOP, uno dei primi oli a Denominazione di Origine Protetta d’Italia.

Le storie di Melaverde

Alle 11:20 circa, come sempre, andranno in onda le Storie di Melaverde, approfondimenti di temi già trattati ma riproposti in una chiave nuova.