“La prova del cuoco”: semifreddo con cioccolato e nocciole (zuccotto toscano) di Natalia Cattelani e Luisanna Messeri

semifreddo con cioccolato e noccioleLa ‘coppia dell’aperitivo’, ovvero quella delle fantastiche cuoche Natalia Cattelani e Luisanna Messeri, saluta il pubblico con un dolce per l’estate, firmato Natalia, ma realizzato ‘in associazione’ con Luisanna poichè tipicamente toscano. Ecco il semifreddo con cioccolato e nocciole.

Ingredienti

  • Pan di Spagna: 225 g farina, 225 g zucchero, 6 uova, 1 pizzico di sale
  • Ripieno: 600 g ricotta di mucca, 1 l panna, 1 baccello di vaniglia, 70 g cacao in polvere, 150 g cioccolato fondente, 1 sacchetto di nocciole, 1 sacchetto di mandorle, 3 bagna per dolci, 200 g zucchero a velo

Procedimento

Prepariamo il pan di Spagna. Montiamo le uova intere a temperatura ambiente con lo zucchero per 15 minuti circa. Incorporiamo, quindi, la farina setacciata, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Trasferiamo il composto all’interno di una teglia rettangolare e cuociamo in forno preriscaldato e statico a 180° per 30 minuti. Sforniamo, sformiamo e lasciamo raffreddare su una griglia.

Tagliamo il pan di Spagna a fette di mezzo cm e e disponiamo all’interno di uno zuccotto (o una ciotola a mezzasfera) precedentemente foderato con della pellicola. Inzuppiamo con la bagna gialla (Strega?).

Ripieno: montiamo la panna ed uniamo la ricotta setacciata, mescolando delicatamente, lo zucchero a velo, quindi profumiamo con la vaniglia. Dividiamo il composto ottenuto in due ciotole. Uniamo ad una parte le nocciole e le mandorle tritate grossolanamente ed il cioccolato fondente a scaglie. Aggiungiamo all’altra parte di crema il cacao in polvere setacciato e mescoliamo fino ad ottenere una crema omogenea.

Alla base dello zuccotto, mettiamo la crema bianca con nocciole e cioccolato. Copriamo con delle fettine di pan di Spagna, che inzuppiamo con l’alchermes. Copriamo ancora con la crema al cioccolato e finiamo con altro pan di Spagna inzuppato. Copriamo con la pellicola e lasciamo riposare in frigorifero. Possiamo anche congelarlo e tirarlo fuori mezz’oretta prima del consumo. Capovolgiamo lo zuccotto su un piatto da portata e decoriamo a piacere.

Le nostre #VideoRicette

Iscriviti al Canale YouTube