“La prova del cuoco”: spaghetti allo scoglio di Gianfranco Pascucci

spaghetti allo scoglio di Gianfranco PascucciGianfranco Pascucci ci suggerisce un’idea per la cena della Vigilia. Un primo piatto classico, eppure sempre attuale. Con lo chef di Fiumicino, quindi, prepariamo i mitici spaghetti allo scoglio.

Ingredienti

  • 300 g spaghetti, 200 g vongole e telline, 200 g cozze, 200 g gamberi e mazzancolle, 200 g calamari e seppie, 1 bicchiere di vino bianco, 2-3 spicchi d’aglio, 100 g pomodorini ciliegini, olio evo, sale, pepe, prezzemolo

Procedimento

Cuociamo gli spaghetti in acqua bollente e salata.

In una padella antiaderente scaldiamo un filo d’olio extravergine con uno spicchio di aglio. Uniamo quindi le seppiole ed i calamaretti già puliti. Saliamo e lasciamo cuocere pochi minuti. Uniamo i pomodorini pelati e tagliati a metà, quindi aggiungiamo i gamberi e le mazzancolle, mantenendo anche le teste, che Pascucci consiglia di schiacciare con le dita.

A parte, in padella, facciamo aprire cozze, vongole e lupini con un filo d’olio ed aglio. Uniamo il tutto, insieme all’acqua di cottura filtrata, al resto. Sfumiamo quindi con il vino bianco e, se vogliamo, aggiungiamo il peperoncino. Scoliamo la pasta al dente nel sugo e mantechiamo aggiungendo olio extravergine di oliva e ancora acqua di cottura della pasta. Lasciamo risottare qualche istante. Finiamo con prezzemolo fresco tritato.