“Ale in Cucina”: la (video) ricetta della crema della nonna senza uova

Lo ammetto: forse per abitudine, forse per nostalgia, io preferisco la crema al latte della nonna alla classica crema pasticcera. La crema della nonna è senza uova, eppure è vellutata e golosa come la più celebre ‘pasticcera’. E’ più leggera ed estremamente versatile, poichè si presta a mille personalizzazioni tramite l’utilizzo di vari aromi (agrumi, cannella, vaniglia, fiori d’arancio, cacao ecc), ed è perfetta per farcire i dolci più svariati (bignè, crostate o altro) o per comporre golose coppe, alternandola a strati di biscotti o pan di Spagna imbevuti di latte o liquori.

Ingredienti

  • 500 g latte, 40-50 g amido di mais, 75 g zucchero, 15 g cacao amaro in polvere, aromi vari (agrumi, cannella, vaniglia, fiori d’arancio ecc)

Procedimento

  • In un pentolino, mescoliamo lo zucchero semolato con l’amido di mais, in modo da eliminare eventuali grumi. Possiamo usare 40 g di amido se vogliamo una crema meno densa, perfetta per farcire dei bignè. Oppure, possiamo usare 50 g di amido per una crema più corposa, perfetta per dei dolci da cuocere in forno o per dei dolci al cucchiaio (la consistenza sarà simile a quella di un budino).
  • Aggiungiamo il latte a filo, mescolando.
  • A questo punto, aggiungiamo l’aroma preferito: scorza di agrumi grattugiata, vaniglia o vanillina, cannella, fiori d’arancio o altro.
  • Accendiamo il fuoco e, continuando a mescolare, facciamo addensare la crema.
  • Trasferiamo in un contenitore largo e basso e copriamo con della pellicola a contatto. Lasciamo raffreddare.
  • Per la variante al cacao, prendiamo metà della crema ancora calda ed aggiungiamo il cacao amaro in polvere, meglio se setacciato. Mescoliamo fino ad ottenere una crema liscia. Se quest’ultima dovesse apparire grumosa, passatela al setaccio.