gNufYS80OsI

“Ale in Cucina”: la (video) ricetta delle ciambelline vino bianco e anice

Una tira l’altra… Le ciambelline al vino bianco sono quanto di più semplice e delizioso si possa preparare in casa con pochi ingredienti ed in poco tempo. Amatissime nel sud Italia, non prevedono l’utilizzo di uova o altri prodotti di origine animale e si prestano ad innumerevoli varianti: potete prepararle senza semi di anice; aggiungere altre spezie (la cannella ad esempio); dare mille forme diverse. Si conservano per giorni e giorni e mantengono intatto il loro inconfondibile profumo e la loro irresistibile croccantezza.

Ingredienti

  • 200 g farina 0, 50 g farina integrale, 80 g zucchero, 90 g olio d’oliva, 90 g vino bianco, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 1 cucchiaio di semi di anice, un pizzico di sale

Procedimento

  • In una ciotola capiente, metto la farina, 0 e integrale, lo zucchero ed il sale.
  • Mescolo le polveri ed aggiungo l’olio ed il vino.
  • Mescolo ancora.
  • A metà impasto, incorporo il lievito per dolci ed i semi di anice.
  • Lavoro con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
  • Lascio riposare, coperto, per 1 ora circa.
  • Aiutandomi con della farina (poca), creo dei salsicciotti spessi come un mignolo e formo le ciambelline.
  • Passo le ciambelline nello zucchero semolato e le dispongo su una teglia.
  • Inforno a 160°, forno preriscaldato, per 30 minuti.